La macchina di Francis Wolle

Cominciamo con qualche pillola storica…
Quale sia l’unico autentico inventore del moderno shopper rimane un mistero ma attraverso un po’ di sana navigazione in rete ci si può fare un’idea dell’origine, magari buffa, di un oggetto tanto comune.
Il sacchetto di carta viene impiegato fin dalla seconda metà del XVII secolo per trasportare oggetti,  più o meno ingombranti, acquistati in botteghe d’Europa e d’oltre oceano. Ma il boom del suo impiego si ha con la rivoluzione industriale e all’apice della produzione si arriva nella seconda metà dell’Ottocento.

Ecco le pietre miliari nella storia di questo oggetto così comune:

1852

Francis Wolle (Jacobsburg, Pensilvania – USA) inventa e brevetta una macchina per la  fabbricazione di sacchetti di carta.

1869

Francis Wolle, con il fratello e altri soci, fonda la Union Paper Bag Machine Company allo scopo di acquistare tutti i futuri nuovi brevetti in materia. Inutile dire che le loro produzioni non avranno rivali per diverso tempo.

Sopra: macchina per la fabbricazione di borse di carta – Francis Wolle, 1852

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...